Thursday, July 13, 2017

Malinov, Team Italy, Team USA, Team Russia, Team Olanda plus Others di Volleyball.it


MACAO – Ultimo giorno di attesa prima del secondo week end del Grand Prix 2017, domani infatti le azzurre affronteranno le campionesse olimpiche cinesi (ore 14 italiane). Al Macau Forum (impianto da 4000 posti) Egonu e compagne proveranno a prendersi la rivincita sulle padrone di casa, uscite vittoriose 3-1 dal match svoltosi una settimana fa a Kunshan.

CINA BIS – Rispetto al primo confronto, le ragazze di Davide Mazzanti hanno avuto la possibilità di prendere più confidenza con il campo, affrontando avversarie di livello come Stati Uniti e Russia. Per gli incontri della Pool E, dove sono presenti anche Usa e Turchia, il tecnico tricolore ha deciso di inserire nelle quattordici Tirozzi e Guerra per Loda e Bonifacio, potendo contare su un’alternativa in più tra le schiacciatrici al posto di un centrale. La giornata di vigilia in casa azzurra è trascorsa tranquilla con l’Italia che ha sostenuto un allenamento tecnico, mettendo a punto gli ultimi dettagli per la gara di domani.

LA CARICA DI MALINOV – Carica e determinata per sfida contro la Cina è la regista Ofelia Malinov, che sin da inizio stagione si è ritagliata un spazio importante in squadra: “Dopo una prima settimana tutto sommato positiva, adesso ci attendono altre tre gare molto impegnative come sempre accade quando si prende parte al Grand Prix. Oltre alla vittoria contro la Russia, penso che il segnale più importante sia quello di aver capito che siamo molto vicine al livello alle nostre avversarie. Rispetto alla Pool precedente adesso puntiamo a far meglio, analizzando infatti le gare disputate abbiamo visto che ottimizzando alcune cose e limitando i nostri errori possiamo ottenere buoni risultati. La cosa fondamentale sarà rimanere sempre concentrate in particolarmodo nei finali dei set, perché è lì che ci si gioca tutto”.

MENO ALTI E BASSI – “Mi aspetto un’Italia dal rendimento più costante – prosegue la regista azzurra – meno e alti e bassi, ma un livello di gioco regolare senza sprecare le occasioni nei finali di set. Molto dipende da noi, più che dalle prestazioni delle avversarie. A livello personale sono contenta che Davide (Mazzanti ndr) abbia riposto molta fiducia in me, è un qualcosa che mi sprona a dare ancora di più, non tanto come prestazione individuale, ma soprattutto per aiutare la squadra a crescere. In questo Grand Prix puntiamo a qualificarci alla Final Six e anche se non è un obiettivo facile, non siamo spaventate”.

IL CALENDARIO – Pool E1: Macau (Cina) (orari di gioco italiani 14 luglio: Stati Uniti-Turchia ore 10, Cina-Italia ore 14. 15 luglio: Stati Uniti-Italia ore 8.30, Cina-Turchia ore 11. 16 luglio: Italia-Turchia ore 7, Cina-Stati Uniti ore 9.30.

CLASSIFICA GENERALE – Serbia 3V 9p, Stati Uniti 3V 8p, Olanda 2V 7p, Rep. Dominicana 2V 6p, Brasile e Cina 2V 5p, Giappone 2V 4p, Turchia 1V 4p, Italia 1V 2p, Russia 0V 3p, Thailandia 0V 1p, Belgio 0v 0p.


Fans/Supporters--Just keep praying for Team Italy please. God bless.

source:volleyball.it

No comments:

Post a Comment